Google My Business: una spinta in più per le attività locali

Di che si parla:

Di tutti gli strumenti che Google mette a disposizione gratuitamente, Google My Business è forse quello meno sfruttato eppure come utenti ci torna utilissimo quando stiamo cercando un ristorante, una farmacia o qualsiasi altra attività locale.

In realtà l’utilità di questo servizio trascende le sole attività locali poiché, essendo parte della galassia Google, aiuta indirettamente il posizionamento sui motori di ricerca, aumenta la reputazione e permette agli utenti di mettersi in contatto con te velocemente.

La storia di Google My Business e la sua trasformazione in Profilo dell’attività su Google.

Google My Business è stato lanciato originariamente nel 2014 come una fusione di diversi strumenti e servizi di Google, tra cui Google Places, Google+ Local e Google Maps. L’obiettivo principale di questa unificazione era quello di semplificare il processo per le aziende locali di gestire la propria presenza online su Google.

Nel corso degli anni, Google My Business ha subito diverse evoluzioni e miglioramenti per offrire funzionalità sempre più avanzate alle attività locali. Ad esempio, sono state introdotte nuove sezioni come i post, che consentono alle aziende di condividere contenuti aggiuntivi, come novità, promozioni e eventi. Inoltre, sono state implementate metriche e analisi più dettagliate per consentire alle attività di monitorare le prestazioni del loro profilo e prendere decisioni informate per migliorare la loro visibilità e reputazione online.

Oggi, Google My Business è stato trasformato in Profilo dell’attività su Google ed è uno strumento indispensabile per le attività locali di qualsiasi dimensione e settore. 

Vediamo come puoi utilizzarlo al meglio per promuoverti ai tuoi potenziali clienti.

Come attivare la scheda di Google My Business 

Creare il Profilo dell’attività su Google è molto semplice ed è gratuito:

  • accedi al servizio con il tuo account Google (questo è l’account che sarà associato alla scheda e permetterà di aggiornarla)
  • Crea la tua attività inserendo i dati principali:
    • Nome (deve essere univoco, se esiste già un’attività con lo stesso nome dovrai modificarlo aggiungendo magari la città o un titolo che ti differenzi), 
    • la sede (se ne hai una altrimenti indica che non esiste una sede principale)
    • l’area coperta dal tuo servizio
    • i contatti (telefono ed eventuale sito web)
    • gli orari
    • il pulsante per accettare i messaggi
    • alcune domande specifiche per la tua categoria merceologica (per es. ai ristoranti verrà chiesto se fanno servizio di asporto, ecc.)
    • una descrizione
    • le foto

Una volta che hai creato il tuo Profilo dell’attività su Google dovrai aspettare l’approvazione di Google, solo a quel punto le informazioni sulla tua attività saranno visibili sia nella ricerca di Google che sulla mappa

Questo consentirà alle persone di trovare facilmente il tuo negozio, ristorante o azienda quando cercano prodotti o servizi simili nella tua area.

Il profilo dell’Attività su Google migliora la visibilità online dell’azienda, consentendo di essere trovati più facilmente dai potenziali clienti che cercano prodotti o servizi nella tua zona. Inoltre, consente di fornire informazioni accurate e aggiornate sui tuoi orari di apertura, il numero di telefono e l’indirizzo, evitando così confusioni o delusioni ai potenziali clienti. 

Grazie alle recensioni che i clienti lasciano liberamente sulla tua attività, fornisci un’importante prova sociale che può influenzare la decisione di acquisto delle persone.

Se la tua scheda è già di proprietà di qualcun altro

Può capitare che, durante la creazione della scheda, tu ti renda conto che esiste già ma che è di proprietà di un altro account, magari dell’agenzia con cui lavoravi prima o di un tuo vecchio account Google a cui non ha più accesso.

Se così fosse, puoi risolvere il problema con la procedura di rivendicazione della proprietà che mette a disposizione Google.

google my business

Suggerimenti per aumentare l’efficacia di Google My Business

Per poter sfruttare al massimo le potenzialità del Profilo dell’Attività su Google occorre dedicarci un po’ di tempo e attenzione.

  • Crea un profilo completo:
    assicurati di fornire tutte le informazioni necessarie sulla tua attività, inclusi l’indirizzo, il numero di telefono, gli orari di apertura e il sito web. 
    Mantieni questi dati costantemente aggiornati.
  • Foto:
    aggiungi immagini di alta qualità che mostrino l’aspetto del tuo negozio o dei tuoi prodotti e non dimenticare di inserire il logo. Purtroppo non puoi decidere quali delle immagini verranno scelte per essere mostrate sulla scheda quindi carica solo immagini pertinenti.
  • Recensioni:
    monitora e rispondi alle recensioni dei clienti in modo tempestivo. Sia che siano positive o negative, rispondere alle recensioni dimostra che ti preoccupi dell’esperienza dei tuoi clienti e aiuta a costruire una buona reputazione online.
    Invita gli utenti a lasciarti una recensione inviando il link specifico.
  • Funzionalità aggiuntive:
    sfrutta al massimo le funzionalità offerte da Google My Business, come l’aggiunta di post, eventi speciali, offerte e aggiornamenti. Questo ti aiuterà a mantenere i tuoi clienti informati e interessati alla tua attività.
  • Statistiche:
    Google My Business fornisce dati utili sulle visualizzazioni, le azioni dell’utente e altro ancora. Utilizza queste informazioni per capire meglio come il tuo profilo sta performando e apporta eventuali miglioramenti necessari.

In conclusione, Google My Business è un potente strumento per le attività locali che desiderano aumentare la loro visibilità online e attirare più clienti. Sfruttando appieno questa piattaforma gratuita, puoi mettere la tua attività sulla mappa e distinguerti dalla concorrenza. 

Non perdere l’opportunità di sfruttare questa spinta in più per far crescere la tua attività!

E se hai dei dubbi su come ottimizzare il tuo Profilo, approfitta della nostra consulenza gratuita: 45 minuti con una delle nostre esperte 🙂

Segui il Blog di Digital Seeds per rimanere in contatto con le novità del digitale!

Trova gli articoli per:

Ultimi Post

2 Responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

guida come scrivere blogpost

Ricevi il tuo FERTILIZZANTE per BLOGPOST

Impara come curare al meglio gli articoli del tuo blog, diventa parte della nostra Community di Digital Seeders e comincia a coltivare comunicazione.

Non preoccuparti, potrai disiscriverti in ogni momento. 
Leggi la nostra Privacy Policy :)

Benvenuto nella community dei Semi Digitali!

Ciao Semino, sei dei nostri finalmente!

Il nostro regalo ti arriverà per mail!
Per evitare che la nostra posta finisca nella cartella dello spam, ricordati di salvare l’email scrivi@digital-seeds.it nella tua rubrica.

Vai a controllare la tua casella di posta.. la guida per fertilizzare i tuoi articoli sta arrivando (potrebbe arrivare immediatamente o tra qualche minuto, dipende dal traffico 😁)!

A prestissimo!
Digital Seeds Team